La Pinsa Romana con la pala per pizza di Gi.metal

Pinsa Romana


Che cosa è la Pinsa Romana?

La Pinsa Romana, nasce nel 2001 a Roma, grazie all’esperienza e alla passione di Corrado Di Marco, noto tecnico pizzaiolo.

Conosciuta ed esportata in tutto il mondo (in base ai dati dellarticolo di Ristorazione Italiana La pinsa romana: il prodotto che sta cambiando il mondo della pizza”, ad oggi si contano più di 5000 Pinserie) , la pinsa romana è riconosciuta ed apprezzata per la sua unicità, sia dal punto di vista qualitativo che della digeribilità, grazie al mix di farine che viene utilizzato e dall’alto grado di idratazione.

Quali caratteristiche deve avere la Pinsa Romana?

Secondo i suoi ideatori, la forma della Pinsa Romana deve essere rigorosamente ovale o rettangolare e non circolare, con bordi croccanti e un’interno morbido, e deve essere altamente digeribile grazie al mix di farine (frumento, soia e riso ) e alle diverse tecniche di lievitazione ed idratazione.

Pinsa Romana


La pala per pizza Gi.metal ideale per la Pinsa Romana

Gi.Metal risponde da sempre alle esigenze dei pizzaioli che utilizzano non solo materie prime di qualità e che rispettano le tradizioni, ma anche che ricercano strumenti Made in Italy capaci di ottimizzare il loro lavoro.

Facendo riferimento alla forte espansione della Pinsa Romana in tutto il mondo, Gi.Metal ha voluto dare il suo contributo con la creazione di una pala ideale per facilitare la sua preparazione.

La pala per Pinsa Romana di Gi.Metal (codice prodotto AM-2340) realizzata in alluminio anodizzato permette al pizzaiolo di far scivolare l'impasto dal piano di lavoro sullo strumento oppure eseguire direttamente sulla pala stesura dell’impasto e farcitura.

La pala per Pinsa Romana è una pala per pizza robusta che facilita lo scorrimento della pasta sulla pietra refrattaria del forno e nello stesso tempo anche una pala leggera e maneggevole.

Strutturalmente la testa pala, in alluminio anodizzato è costituita da una nervatura centrale che irrigidisce lo strumento quando viene sollevato e insieme alle nervature laterali assicura di sostenere la presa in carico di pizze più pesanti e di grandi dimensioni. Anche la giunzione della testa con il manico ( con 3 rivetti in linea) è studiata per garantire la massima resistenza e assenza di vibrazioni e inamovibilità. Il manico in tubolare ovale favorisce stabilità e una presa ottimale, risultando nello stesso tempo leggero grazie alla particolare lavorazione interna.

La dimensione della testa pala è di 23 x 40 cm, mentre il manico, che può essere intero o diviso in due pezzi, può avere varie lunghezze: 30, 60 o 120 cm.

pala per pinsa romana

Un’associazione a tutela della Pinsa Romana

A tutela della Pinsa Romana, lAssociazione Originale Pinsa Romana ha il compito di controllare e tutelare la qualità del prodotto Pinsa realizzato nelle varie attività, per far si che le Pinserie realizzino, con il giusto protocollo di lavorazione e rispettando tutte le fasi, la vera Pinsa Romana.

Sul sito ufficiale dell’associazione è possibile consultare il protocollo ufficiale che racchiude tutte le caratteristiche e la fasi di lavorazione per ottenere il prodotto ad doc, tutte le Pinserie certificate e lAlbo dei Pinsaioli.

Perchè l’obbiettivo dell’associazione è quello di salvaguardare l’autenticità della Pinsa Romana sotto tutti i punti di vista.

Gi.Metal vi fornisce lo strumento giusto per farlo.